Monday, March 19, 2012

Integrazione 2.0

In principio non mi passavano la palla.
Poi, dopo che mi sono lanciato nel fango in scivolata per prendere palle già perse, mi sono guadagnato il loro rispetto. Cosicché mi passavano la palla con un grido, chiedendomi a lato come mi chiamo.
Francesco divenne Francisco, pronunciato Fransisco. Qualcuno diceva Fransesco.
Poi, un giorno, su un contropiede, l'ala destra mi grida "Frantz!".
Frantz.
Oltre a darmi un aspetto più marziale, quando ti danno un  nome locale sta a significare che sono parte del paesaggio.
Aggancio completato.
Fase 2 iniziata.